Sampdoria Genoa: il derby delle idee e delle speranze

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il derby tra Sampdoria e Genoa ha offerto diversi spunti in vista del prosieguo della stagione: idee chiare e futuro sorridente

Sampdoria e Genoa si sono divise la posta in palio al termine del Derby della Lanterna, valevole per la sesta giornata del campionato di Serie A, ma hanno lasciato il terreno del Ferraris a testa alta e con maggiore consapevolezza dei propri mezzi. In particolare, dalla stracittadina genovese sono emersi due fattori che fanno ben sperare entrambe le formazioni per il prosieguo della stagione 2020/21.

Il primo riguarda la chiarezza delle idee: nel primo tempo ha dominato il Genoa, dal 60′ della ripresa in poi la Sampdoria. Lo schema tattico di Rolando Maran è stato ben interpretato dai rossoblù, capaci di scardinare la solidità a centrocampo e in difesa di una squadra, quella blucerchiata, che ha iniziato a fare la propria partita dopo un’ora di gioco, sapendo di poter sfruttare riserve di lusso del calibro di Keita, Adrien Silva e Antonio Candreva nel momento più delicato per i cugini.

Il secondo, invece, è relativo alla speranza delle due società di concludere la stagione positivamente, agguantando una salvezza tranquilla in Serie A e (magari) potendo ambire a qualcosa di più. Gli organici sono di livello, gli allenatori anche, servono pazienza e un pizzico di fortuna in più. Ma finalmente Genova può risvegliarsi da un sonno profondo (calcisticamente parlando) che la accompagna da diversi, troppi anni.