Sampdoria, Icardi: “Pomeriggio speciale. Il futuro? Resto qui”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A SAMDPORIA ICARDI – E’ stato il protagonista di questo pomeriggio di Serie A con i quattro gol rifilati al Pescara: Mauro Icardi, attaccante della Sampdoria, ha commentato la sua partita da sogno ai microfoni di SkySport: “Tutta la squadra voleva fare bene oggi, io sono contento di aver segnato questi gol, sia per il presidente Garrone sia per la squadra: sono tre punti fondamentali. Il momento più emozionante è stato il fischio finale, la vittoria era troppo importante. La Nazionale? Io sono argentino, ma ovviamente le parole di Prandelli mi hanno fatto molto piacere: comunque prima devo pensare a fare bene con la Sampdoria, poi spero di avere la possibilità di scegliere tra le due Nazionali. Con il senno di poi, sono contento di non essere andato al Sub20 e di essere rimasto qui, per ora sto facendo bene e voglio continuare così. Il mio futuro? Ho un contratto con la Sampdoria sino al 2015 e voglio fare bene qua, le altre squadre al momento non mi interessano“. Poi su Delio Rossi e sul cambio di allenatore: “Ogni volta che cambia l’allenatore la squadra vuole sempre fare bene. Anche con Ferrara ero contento e giocavo molto, Rossi ha cambiato il nostro modo di giocare e noi dobbiamo interpretare le partite sempre nel modo migliore. La concorrenza non mi preoccupa: io continuo a lavorare perchè se non lo faccio non gioco“.