Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Di Stefano: «Quagliarella è il mio idolo, continua a stupire»

Pubblicato

su

Quagliarella

Lorenzo Di Stefano racconta il campionato disputato dalla Sampdoria Primavera: primo posto, record di gol e un sogno speciale

Lorenzo Di Stefano, capocannoniere della Sampdoria Primavera, si racconta in esclusiva a Sampnews24.

IDOLO«Fabio Quagliarella è un campione assoluto che, nonostante il passare del tempo, continua a stupire, realizzando tanti gol e anche molto belli. Lui per me è un vero esempio da seguire sia per la capacità di trasformare ogni minima occasione in un potenziale pericolo per gli avversari che per il carisma che trasmette a compagni ed avversari».

RANIERI E FERRERO«Ranieri è quasi sempre presente alle nostre partite casalinghe e questo non può che essere motivo di grande orgoglio. Un allenatore con una grande carriera alle spalle, che ha compiuto un miracolo sportivo, vincendo la Premier League con il Leicester e ha sempre allenato grandi club. Sapere che lui ci guarda dagli spalti del “Garrone” ci rende felici ma noi dobbiamo dare il meglio di noi stessi sempre, a prescindere da chi venga a vedere le nostre partite. Anche il presidente Ferrero e i direttori Osti e Pecini non mancano quasi mai ai nostri appuntamenti: in particolare il presidente quando non può esserci, chiama i nostri dirigenti e ci carica al telefono. Al derby invece era presente e durante l’intervallo è sceso negli spogliatoi, ci ha parlato, ci ha caricato e alla fine abbiamo portato a casa la vittoria».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU SAMPNEWS24