Connettiti con noi

Focus

Sassuolo, cambiano gli allenatori ma restano i soliti difetti

Pubblicato

su

Dionisi

Il Sassuolo ha pareggiato in casa contro la Sampdoria. Sono emersi sempre i soliti difetti contro D’Aversa

Grandi rimpianti in casa Sassuolo Calcio per il pareggio, a reti bianche, contro la Sampdoria. Emil Audero è uscito dal campo con la palma di migliore in campo, con una prestazione maiuscola, e questo la dice lunga sulla prestazione della formazione allenata da mister Alessio Dionisi. Il Sassuolo ha fatto la partita. La Sampdoria si è difesa e ha provato a ripartire, creando anche qualche pericolo ma, tranne in un paio di circostanze, il Sassuolo si è difeso con ordine. La coppia di centrali ChirichesFerrari ha giocato una grande gara, lasciando le briciole allo spauracchio Quagliarella. Il vero spauracchio, praticamente una bestia nera, sedeva in panchina: Roberto D’Aversa. Il Sassuolo di De Zerbi ha sbattuto spesso contro il muro eretto dalle formazioni del tecnico doriano. E’ cambiato l’allenatore, c’era Dionisi sulla panchina neroverde, ma il risultato è stato lo stesso. Grande fatica nel far gol e grande fatica nel trovare varchi in zona gol.

Anche Dionisi sbatte contro D’Aversa

Non c’è difficoltà nel costruire la manovra, non c’è mai stata. Il Sassuolo, che con Dionisi prova a verticalizzare di più rispetto all’improvviso e vive degli strappi dei suoi giocatori di maggior classe ma anche dell’intesa fra le due punte RaspadoriCaputo, ha pagato dazio contro la Samp e ha rischiato di pagarlo anche nella prima giornata contro il Verona. Poco da rimproverare alla squadra per la prestazione. Il Sassuolo però continua a mostrare sempre i soliti difetti, nonostante il cambio in panchina. Ovviamente, prima dei giudizi definitivi c’è tempo. Siamo solo alla seconda giornata di campionato. Ma Dionisi dovrà lavorare anche su questi aspetti. Dovrà trovare la giusta chiave per rendere comunque bello il Sassuolo ma senza essere troppo vanitoso perché questo atteggiamento, a lungo andare, rischia di essere poco produttivo.