Sassuolo, De Zerbi: perché i neroverdi effettuano pochissimi cross

© foto www.imagephotoagency.it

Il Sassuolo di De Zerbi è una squadra che crossa pochissimo. Ciò è conseguenza dei dettami tattici dell’allenatore

Il Sassuolo di De Zerbi è una squadra che quasi rinuncia al gioco lungo. Lo scopo è quello di impostare e rifinire in modo molto pulito, prediligendo il fraseggio tra le linee. Ciò si vede anche nella trequarti avversaria.

Il Sassuolo, nonostante sia la terza squadra del campionato per passaggi a partita, è l’ultima per cross effettuati. Sono solo 16 a incontro. Ciò è conseguenza del dettame tattico dell’allenatore ex Benevento.