Sassuolo Torino: le difficoltà dei granata in fase di impostazione

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il match del Mapei Stadium ha confermato le difficoltà del Torino di Mazzarri nella gestione della palla. L’uscita di Verdi ha peggiorato la situazione

Il Torino di Mazzarri, lo sappiamo, non è una squadra che imposta in modo pulito o risale palla a terra. Anzi, fa molto affidamenti ai lanci lunghi, al dribbling e al prevalere nelle seconde palle. Queste difficoltà si sono viste nel secondo tempo del match di Reggio Emilia, con l’ingresso di Laxalt per Verdi che ha ulteriormente peggiorato la fase di possesso granata.

La slide sopra presenta un’azione emblematica. Ola Aina non ha alcuna soluzione di passaggio sul breve, è quindi costretto al lancio lungo. Così è difficile attaccare una difesa schierata.