Serie A, 23^ giornata: Siena – Inter: le pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A SIENA INTER PAGELLE – Grande vittoria del Siena che batte l’Inter per 3-1 e ottiene punti importanti per la salvezza. Grande partita di Alessio Sestu, autore di un gol da cineteca e di una prestazione sublime. Queste le pagelle dell’incontro:

Siena

Pegolo  6: Qualche responsabilità sul gol di Cassano, poi viene impegnato poco per tutto il resto dell’incontro e non rischia mai.

Belmonte 6,5: Ottima prestazione del difensore che chiude benissimo tutte le avanzate di Nagatomo sulla fascia. Decisivo

Paci 6,5: Stesso discorso dei suoi compagni di reparto, se il Siena ha portato a casa la vittoria è per la grande solidità difensiva.

Felipe 6,5: Difesa rocciosa e sempre attento sulle avanzate avversarie. Non rischia nulla per tutta la partita.

Angelo 6: Forse è mancata la sua spinta sulla fascia, in ogni caso in fase difensiva non si fa rimproverare nulla.

Vergassola 6,5: Grande partita di quantità e qualità per il centrocampista del Siena, tocca tantissimi palloni e non sbaglia nulla

Della Rocca 6: Tra i suoi compagni è stato quello forse più in difficoltà. Un po’ fuori dal gioco, anche se la sua partita è comunque sufficiente

Rubin 6,5: Assicura una grande spinta sulla fascia per tutta la partita e mette in difficoltà Schelotto nel primo tempo

Rosina 6: Doveva riscattarsi dopo la brutta partita di Udine e ci riesce in parte. Qualche buona giocata ma è ancora lontano da livelli accettabili. (70’ Rosina S.V.)

Sestu 7,5: Partita strepitosa dell’esterno del Siena: sempre al centro delle azioni dei suoi, trova un gol fantastico e dispensa assist a mai finire (78’ Bolzoni S.V.)

Emeghara 7: Schierato a sorpresa dal primo minuto, è autore di una partita di grande livello. Mette in mostra tutte le sue qualità, dimostrando la bontà del suo acquisto. (82’ Bogdani S.V)

Inter

Handanovic 6: Incolpevole sui tre gol del Siena, autore di una bella parata su Rosina nel primo tempo

Ranocchia 6: Rischia di regalare il pallone a Rosina nel primo tempo, poi resta concentrato e si comporta bene per tutta la durata dell’incontro

Chivu 5,5: Un po’ troppo svagato in fase difensiva, meglio in fase di costruzione. Commette il fallo da rigore e si fa espellere, lasciando in inferiorità numerica la sua squadra

Juan Jesus 5,5: Lascia qualche spazio di troppo al Siena che riesce a partire spesso in contropiede. Partita leggermente sotto tono del difensore brasiliano

Schelotto 5,5: Forse soffre troppo l’emozione dell’esordio, sembra spaesato e non riesce a trovare l’affondo giusto. (45’ Kovacic 6: Qualche buono spunto per il giovane centrocampista, può essere un ottimo acquisto per il futuro)

Kuzmanovic 6: Reagisce meglio rispetto a Schelotto, si comporta bene e si rende protagonista con qualche bella conclusione dalla dsitanza

Zanetti 5,5: Non la solita partita di quantità per l’argentino che soffre tantissimo le sgroppate di Sestu e Rubin. Da rivedere

Nagatomo 6: Il migliore dei suoi, ha il merito di provarci sempre anche se con poca fortuna. L’Inter deve ripartire da lui.

Guarin 5: Doveva farsi perdonare la terribile prestazione contro il Torino e non ci riesce. Si intestardisce con le conclusioni dalla distanza e non va mai vicino alla rete. Smarrito (85’ Gargano S.V)

Cassano 6: Prova sufficiente, non solo per la rete del momentaneo pareggio. Nel primo tempo prova ad accendere la luce con qualche bell’assist, poi si spegne insieme ai compagni (72’ Rocchi S.V.)

Palacio 5: Sempre fuori dal gioco, tocca pochissimi palloni e non è mai pericoloso. Ingabbiato dalla difesa del Siena.