Serie A, 4^ giornata: Catania – Parma, probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A CATANIA PARMA PROBABILI FORMAZIONI DIRETTA/STREAMING – Sfida delicata allo stadio “Massimino” di Catania tra Catania e Parma valevole per la 4° giornata di campionato di Serie A Tim 2013/2014. Le due squadre attraversano un momento delicato con la classifica che non rispecchia il reale valore delle rose: gli etnei sono il fanalino di coda insieme al Sassuolo con 0 punti in 3 giornate, i ducali hanno 1 punto in più conquistato alla prima giornata contro il Chievo.

LE SCELTE – Maran conferma il 4-3-3 con Legrottaglie in panchina e con la coppia di centrali BellusciSpolli. Sulle fasce indisponibile Peruzzi, spazio sulla destra ad Alvarez; sulla corsia mancina agirà Biraghi, positivo contro il Livorno. A centrocampo confermato Plasil. In attacco problemi per Castro che non ha partecipato all’allenamento a causa di un problema muscolare e con ogni probabilità non prenderà parte alla partita. Leto prenderà il suo posto.

Donadoni dopo la sconfitta con la Roma sembra orientato a confermare il 3-5-2. Ancora assente Paletta, in difesa confermato il trio Cassani, Lucarelli, Felipe. Probabile rientro dal 1′ minuto per Valdes con Marchionni che si accomoda in panchina. In attacco partirà titolare la coppia CassanoAmauri.

PROBABILI FORMAZIONI

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Biraghi; Plasil, Tachtsidis, Almiron; Barrientos, Bergessio, Leto.
A disp.: Frison, Monzon, Legrottaglie, Capuano, Rolin, Izco, Guarente, Petkovic, Lopez, Freire, Boateng. All: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Peruzzi, Castro

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Lucarelli, Felipe; Biabiany, Gargano, Valdes, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri.
A disp.: Bajza, Pavarini, Mendes, Rosi, Benalouane, Obi, Munari, Acquah, Marchionni, Palladino, Sansone, Okaka.  All: Donadoni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Galloppa, Paletta

IN TV – La partita sarà trasmessa in diretta a partire dalle 15:00 sul digitale terrestre (“Mediaset Premium”) e satellite (“Sky Sport”). Diretta streaming su “Sky Go”.