Connettiti con noi

Cagliari News

Serie B, Cagliari: Pavoletti e Lapadula salvano (momentaneamente) la panchina di Liverani

Pubblicato

su

Serie B, il Cagliari torna alla vittoria grazie alla doppietta di Pavoletti e il gol di Lapadula: la panchina di Liverani al momento è salva

Una vittoria che mancava da metà ottobre, in casa contro il Brescia, il Cagliari sempre tra le mura amiche dell’Unipol Domus ritrova i tre punti ai danni del fanalino di coda Perugia. I rossoblù, con qualche fatica e rischi di troppo, si impongono per 3-2 sulla squadra allenata da Fabrizio Castori.

Cagliari-Perugia 3-2 decidono Pavoletti e Lapadula

Un Cagliari che inizia leggermente con il freno a mano tirato ma che dopo pochi minuti si scioglie e inizia a macinare gioco. Al minuto 20′ sono i rossoblù a sbloccare la gara con una bella azione sull’asse FalcoNandez che scodella al centro verso il solissimo Pavoletti: l’attaccante di testa non lascia scampo a Gori. Il Cagliari prende coraggio e fiducia e continua ad attaccare, al minuto 27′ un batti e ribatti sulla trequarti granata fa giungere la palla sui piedi di Obert che di prima intenzione imbecca Lapadula solo davanti al portiere avversario: con tantissima freddezza ed un morbido tocco di esterno sinistro l’italo-peruviano raddoppia. Neanche il tempo di festeggiare che arriva la doccia fredda: al 29′ Capradossi compie una grossa ingenuità alleggerendo male di testa verso Radunovic, Strizzolo attento è bravo a capire l’errore e in anticipo sull’uscita del portiere lo beffa per il 2-1 con cui termina la prima frazione. Nella riprese meglio gli ospiti, al 54′ altra ingenuità della difesa rossoblù con Zappa che stende Strizzolo in area di rigore: Serra non ha dubbi e indica subito il dischetto da cui Casasola realizza il 2-2. Il Cagliari va in panne, con la paura ancora una volta di non riuscire a portare a casa la vittoria, Liverani opera una girandola di cambi mandando dentro anche Luvumbo, uno dei migliori rossoblù finora. Al minuto 82′ è ancora Pavoletti a salvare i suoi: altro cross dalla destra, altra incornata che questa volta supera Gori di pallonetto. Il portiere del Grifo si lancia all’indietro, smanaccia la palla sul palo ma la sfera supera la linea di porta ma in ogni caso Lapadula ribadisce in rete. (Le immagini confermano che la palla era già dentro sul tiro di Pavoletti). Termina così 3-2 il match.

PANCHINA DI LIVERANI MOMENTANEAMENTE SALVA

Il Cagliari vince e salva la panchina al suo allenatore che sul 2-2 ha iniziato a ricevere una serie assordante di fischi, cori e grida da tutto lo stadio unanime. Il coro “Liverani ma quando te ne va” si è alzato da tutti i settori dell’Unipol Domus (nonostante gli Sconvolts, ultras rossoblù, non erano presenti in forma di protesta verso una stagione finora negativa). Al terzo gol del suo Cagliari Liverani si è lasciato andare ad un gesto liberatorio, consapevole che un risultato diverso dalla vittoria avrebbe potuto porre fine alla sua esperienza in Sardegna. Ora mancano altre due gare prima della pausa invernale, Palermo e Cosenza saranno decisive, non sono ammessi passi falsi o durante le feste natalizie potrebbe chiudersi l’avventura del tecnico romano sulla panchina del Cagliari.

News

video