Serie C, Rieti-Reggina non si gioca: manca l’allenatore

© foto www.imagephotoagency.it

Il Rieti, che era pronto a scendere in campo addirittura con la Beretti, si è presentato al match contro la Reggina senza tecnico

Caos e vergogna in Serie C. Il match tra Rieti e Reggina, valevole per il girone C e fissato per le ore 15.00 non si è giocato. I padroni di casa, che versano in gravissime condizioni economiche, hanno deciso di far scendere in campo la Berretti, ma senza rispettare i requisiti minimi, presentandosi con persone non autorizzate.

Come ha riportato la Gazzetta dello Sport, al Rieti manca infatti l’allenatore. Bruno Caneo, tecnico dei laziali, è tornato a casa sua mentre il vice Antonio Maschio si è dato malato. Il guaio nasce dal fatto che l’allenatore della Beretti, che si sarebbe dovuto sedere in panchina, non è in possesso del patentino UEFA B. Dopo un’ora di riunione con i giocatori della Reggina, il dg amaranto Andrea Gianni ha comunicato l’annullamento della partita.