Connettiti con noi

Hanno Detto

Sgarbi: «San Siro? Stiamo preparando un vincolo per tutelare il monumento»

Pubblicato

su

Vittorio Sgarbi, politico e critico d’arte, ha parlato di una possibile demolizione dello stadio di San Siro

Vittorio Sgarbi, politico e critico d’arte, ha parlato a La Repubblica.

PAROLE – «Stiamo preparando un vincolo per tutelare il monumento. L’iter è già partito, a breve lo firmerà il direttore generale del ministero. Da Berlusconi a Salvini, fino a Milly Moratti, a Milano non c’è nessuno che abbia detto di volerlo buttare giù e spendere 50 milioni per abbatterlo è davvero assurdo. Si tratterà di un vincolo di tutela storico relazionale, articolo 10 del Codice dei beni culturali, che non riguarda l’età del monumento ma il suo valore simbolico, la sua importanza in quanto memoria storica per i tifosi, per Inter e Milan e per Milano. Non è un mio capriccio personale. Ho semplicemente interpretato una istanza molto ampia, appoggiata sia da destra che da sinistra. C’è un documento dell’Associazione gruppo verde San Siro che spiega tutto chiaramente; solo che ai tempi la sovrintendente non seguì le indicazioni per mancanza di rigore. Milly Moratti, che non è certo una persona di centrodestra, mi ha contattato più volte per chiedermi di intervenire. L’ho fatto avendone l’autorità».

News

video