Spezia, l’aneddoto di Maggiore: «Mi presentai al Milan con l’accappatoio dell’Inter»

Iscriviti
Maggiore
© foto www.imagephotoagency.it

Giulio Maggiore ha raccontato un aneddoto giovanile di quando sostenne un provino con il Milan

Giulio Maggiore, centrocampista dello Spezia, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha raccontato un aneddoto del suo passato; di quando sostenne un provino con il Milan.

«Avevo dieci anni e mi presentai con un accappatoio bianco col simbolo dell’Inter, fu casuale. Era la squadra per cui tifavo e per cui simpatizzo ancora. I dirigenti del Milan mi dissero che lo stemma dell’Inter era meglio se lo lasciavo a casa. Poi quando ero nei Giovanissimi mi infortunai e sentii la mancanza della mia vita e delle mie abitudini. Non riuscivo a concentrarmi nel calcio come avrei voluto ed ebbi il coraggio di dirlo e di lasciare il club».