Stipendi squadre: Serie A dietro Premier e Liga, Juve prima italiana

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ingaggi degli atleti: focus su sport e stipendi con il ranking mondiale. NBA domina la classifica, Barcellona tiene alto il nome del calcio. Juventus, prima italiana, oltre il 30° posto

NBA prima di tutti, poi il calcio, con la Juventus primo club italiano: così si potrebbe riassumere la classifica stipendi squadre, argomento spesso oggetto di curiose attenzione da parte dei tifosi. Ed il sito Sporting Intelligence, con la pubblicazione della sua ultima indagine, denominata Global Sports Salaries Survey 2017, ha rivelato qualcosa che ci aiuta a capire la grande differenza fra il mondo dorato degli sports americani ed il resto del mondo. L’inchiesta del sito inglese, che ha analizzato i bilanci 2017 di 465 squadre sparse sul globo, appartenenti a 9 sports diversi e di 16 nazioni differenti, vede al primo posto gli Oklahoma City Thunder, squadra della NBA americana, che si possono permettere di pagare un ingaggio medio per giocatore pari a circa €8,5 milioni.

Al secondo e terzo posto, completando il podio dei più spendaccioni, altre due franchigie del basket NBA, i Cleveland Cavaliers di Sua Maestà LeBron James (€7,6 milioni) ed i Golden State Warriors, campioni in carica NBA con “appena” €7,5 milioni nonostante vantino nel roster campioni del calibro di Stephen Curry e Kevin Durant. Fuori dalle “medaglie” troviamo la prima squadra di calcio, gli spagnoli del Barcellona con 8,048 milioni di euro: a parziale scusante per essere “tirchi”, il fatto che nel calcolo non è stato ancora compreso il fresco rinnovo di contratto di Leo Messi che potrebbe portare il club catalano a rompere il predominio a “stelle e strisce”. Un gradino sotto il PSG di Neymar con una media-ingaggio di €7,896 milioni: per i parigini il salto in classifica è stato notevole, passando addirittura dal 35° posto all’ingresso nella Top Ten. Il Real Madrid insegue in sesta piazza, nonostante Cristiano Ronaldo costituisca una voce non da poco nel monte-stipendi: le tasche dei calciatori madrileni vantano una media ingaggio di circa €6,83 milioni.

Sorprendentemente, la Premier League è addirittura fuori dalle prime 20 posizioni, con le due corazzate Manchester United e Manchester City, rispettivamente in 23-esima e 24-esima con €6,34 e €6,387 milioni. I tedeschi del Bayern Monaco si posizionano in 27-esima piazza con €6,324 milioni, mentre troviamo il primo club di Serie A soltanto alla posizione numero 32, merito della Juventus che ripaga gli sforzi dei suoi atleti con media pro capite di €5,921 milioni. Per trovare le altre italiane dobbiamo scorrere parecchio il ranking: il Milan è il secondo club tricolore, piazzandosi al 65° posto con 3,5 milioni di euro (nel 2016 era 132°), davanti ai cugini dell’Inter, 79° gradino con  €2,9 milioni mentre la Roma “americana” si siede al 82° posto, rimanendo sotto il muro dei 3 milioni, precisamente €2,9.

Molto più indietro il Napoli di de Laurentiis, al 99° posto che riconosce ai suoi i calciatori uno stipendio medio di circa €2,64 milioni. Il club partenopeo è comunque in crescita, entrata infatti nella Top 100 arrivando dalla 120-esima posizione della scorsa stagione.

Stipendi squadre: NBA “doppia” il calcio europeo

Se invece analizziamo la classifica per leghe professionistiche, emergono alcuni dati interessanti. Ovviamente al primo posto la NBA, con uno stipendio medio di 5,99 milioni, davanti alla MLB, il campionato di baseball americano (3,7m), mentre sorprende il terzo posto occupato dalla IPL, il campionato indiano di cricket (3,2). Solo quarta la ricca Premier League (2,87), poi NHL (Hockey su ghiaccio americano), 2,61), la NFL (2,27), La Liga (1,77). Subito dietro gli spagnoli, ecco la nostra Serie A con una media ingaggio di €1,43 che gli permette di sopravanzare la Bundesliga (1,35), la Ligue 1 (1,01) ed il campionato cinese di calcio ferma alla media di 844mila.