Connettiti con noi

Coppe Europee

Superlega, i dieci punti del nuovo progetto: bordate a PSG e UEFA

Pubblicato

su

super league

La Superlega è tornata prepotentemente in auge. Ecco i dieci punti per il nuovo progetto

Come racconta Marca il tema Superlega è tornato prepotentemente d’attualità nella giornata di ieri quando, dopo la presa di posizione del Governo spagnolo,  è trapelato un documento in cui i club fondatori (Real MadridBarcellona e Juventus) lanciano un nuovo modello di competizione. 

Ecco i dieci punti:

  1. La Superlega non è una proposta che romperà l’ordine stabilito o abbandonerà i campionati nazionali;
  2. Eliminano il concetto di “membri permanenti”;
  3. La Superlega è il riconoscimento di un sistema che si è rotto;
  4. I ruoli della UEFA creano conflitti strutturali;
  5. Stretti legami con alcuni proprietari di club in Stati che non sono membri;
  6. Mancanza di partite di alto livello;
  7. Controllo economico-finanziario inadeguato;
  8. Mancanza di trasparenza in materia contabile e di solidarietà;
  9. L’Unione europea sta perdendo il controllo sul calcio;
  10. I club delle grandi città situati in stati più piccoli non possono competere nell’attuale modello UEFA.