Torino, Farnerud: «Europa League? Difficile ma ci crediamo»

© foto www.imagephotoagency.it

TORINO FARNERUD SERIE A – Alexander Farnerud si sta ritagliando uno spazio importante nel centrocampo del Torino. Lo svedese dopo un inizio un po’ stentato è titolare fisso e ha conquistato i tifosi. Lo stesso Farnerud oggi ha dichiarato: «La mia cicatrice? E’ merito di Ariaudo, ha fatto un fallo stupido e spero che la prossima volta possa fare attenzione. E pensare che giocavo a hockey e prendevo un sacco di botte, anche se era più bravo mio fratello Pontus; poi a quindici anni ho capito che la mia strada era il calcio. Il Torino sta dandomi una mano per mettermi in evidenza anche in ottica nazionale, anche se non andremo ai Mondiali».

EUROPA – «Non so se questa è la mia miglior stagione, anche in Svizzera ho fatto annate importanti però ovviamente il livello era diverso. Qui c’è un coinvolgimento maggiore della gente, anche a livello tattico è tutto molto diverso. Andare in Europa League con il Torino è difficile ma noi ci proveremo, ci sono pochi posti e tanta concorrenza ma ci potremmo divertire con questo obiettivo. Battere l’Atalanta darebbe un ulteriore stimolo per potewr sognare l’Europa. Il Torino mi è entrato dentro, è una squadra che ha un monte di tifosi e mi ha sorpreso parecchio» ha concluso Farnerud a Tuttosport.