Connettiti con noi

News

Szczesny: «Roma, è un problema di atteggiamento»

Pubblicato

su

roma seck

Il portiere della Roma Wojciech Szczesny analizza la sconfitta esterna per 3-1 contro il Torino di Sinisa Mihajlovic

Dopo la vittoria interna contro il Crotone, la Roma subisce una pesante battuta d’arresto: ieri, nel match valido per la 6^ giornata di Serie A, i giallorossi sono stati sconfitti per 3-1 dal Torino di Mihajlovic. Nel post-partita, in zona mista, il polacco Wojciech Szczesny ha rilasciato alcune dichiarazioni: «Come si spiega la brutta sconfitta? E’ difficile spiegare ciò che succede, basti notare la differenza tra andamento casalingo e quello in trasferta. E’ una questione di testa, bisogna invertire la rotta: vincendo solo le gare casalinghe non andremo lontani».

CONTINUA SZCZESNY«Numero di gol subito? Non è piacevole subire tre gol. Non parlo di errori difensivi, ma di prestazione complessiva della squadra. Contro il Torino eravamo esposti al contropiede ed il pallone è girato troppo lentamente. Non abbiamo fatto bene, siamo un grande club e ne siamo consapevoli. Responsabilità di Spalletti? No, sono di tutti: non solo di uno solo, ma di tutta la squadra. Non siamo riusciti a mettere in pratica ciò che ci ha chiesto mister Spalletti. Come si cambia il volto della squadra? E’ difficile da dire: l’atteggiamento tra gare casalinghe e quelle in trasferta cambia molto. Il Toro è stato molto aggressivo, non è differenza di qualità ma di approccio. La fiducia arriva con i risultati, sono ottimista».