Tre rigori e 2-2: rallenta la Roma a Bologna

© foto www.imagephotoagency.it

Decisive le reti di Masina, Pjanic, Dzeko e Destro nel pareggio tra Bologna e Roma

Nella prima frazione di gara la rete del vantaggio del Bologna firmato Masina, in avvio di ripresa il pareggio di Pjanic dal dischetto per calcio di rigore concesso da Rocchi per mani di Mounier: ancora due calci di rigore a decidere l’esito della gara, il primo trasformato da Dzeko e il secondo dall’ex di turno Destro.

PRIMO TEMPO – Si riparte da Bologna: campo reso pesantissimo dal temporale abbattutosi sul capoluogo emiliano durante l’arco della giornata ma il direttore di gara Rocchi ha deciso che la sfida tra Bologna e Roma quantomeno inizierà. Prima occasione per i padroni di casa: ripartenza rapida ultimata da Destro che serve in profondità Giaccherini, l’esterno fa confusione palla al piede e finisce con il non fare nulla e graziare l’accoppiata Maicon-Szczesny. Al 10’ minuto gol annullato al Bologna per sospetta posizione di offside di Mounier: dalle prime immagini non sembra esserci. Arriva al 14’ il vantaggio degli uomini di Donadoni: batti e ribatti nell’area della Roma con la difesa giallorossa che non riesce ad allontanare il pallone, irrompe il solito Masina che non lascia scampo a Szczesny con un potente sinistro. Pochi istanti e gialloblu ancora vicini al gol: ancora azione confusa, la palla termina sul destro di Donsah che spara dal limite dell’area con la palla che esce di poco. La Roma prova a reagire con i piazzati: prima Pjanic respinto dalla barriera, poi se lo procura Maicon con una grande discesa sulla sua corsia destra. Al 30’ sono gli ospiti a protestare per un tocco di mano di Diawara in area emiliana non ravvisato dal direttore di gara, al 39’ Mirante esce fuori area per arginare lo scatto di Florenzi e coglie di mano facendosi ammonire, l’estremo difensore rossoblu si supera sulla seguente punizione di Mirante. Ennesimo tentativo da piazzato per Pjanic al 43’ ma la palla va alta: termina così la prima frazione di gara, Bologna avanti grazie alla rete di Masina.

SECONDO TEMPO – In campo senza sostituzioni: scelte rimandate da parte di Donadoni e Garcia. Uno-due Florenzi-Pjanic con il bosniaco liberato al tiro, decisivo il recupero di Maietta, al 3’ ripartenza immediata del Bologna con Destro che a tu per tu con Szczesny non riesce ad imprimere potenza alla conclusione. Al 6’ minuto arriva il pareggio della Roma: si addormenta la difesa del Bologna e tiene vivo un pallone ai limiti dell’area di rigore, sul seguente cross di Florenzi mani di Mounier in area e calcio di rigore concesso da Rocchi e trasformato da Pjanic. Sesta rete del bosniaco in tredici gare di campionato. Chance Roma al 14’: cross di Florenzi e girata di Dzeko che termina a lato, giallorossi senz’altro in campo con un piglio differente in questa ripresa. Pasticcio difesa per il Bologna al 20’, palla che termina tra i piedi di Dzeko lento a coordinarsi, Mirante salva al 22’ su Florenzi involato verso la porta. Arriva al 27’ minuto il vantaggio della Roma ed è ancora da calcio di rigore: fischio per fallo commesso da Gastaldello su Iturbe, questa volta dal dischetto ci va Dzeko ma il risultato non cambia. Azioni confuse in area giallorossa fino al 42’ minuto quando Torosidis aggancia Giaccherini ed arriva il terzo calcio di rigore della giornata: si incarica della battuta l’ex di turno Mattia Destro e spiazza Szczesny. Esultanza super per l’allora attaccante della Roma. Chance finali per Rossettini e Florenzi

PIOGGIA E RIGORI – Prima frazione di gara poco convincente da parte degli uomini di Garcia: pesano le assenze delle frecce Gervinho e Salah, l’assenza di un piano B ed un campo da gioco evidentemente condizionato dal temporale caduto sul Dall’Ara. Che però non può togliere meriti ad un Bologna assolutamente ritrovato dalla cura Donadoni: squadra reattiva e propositiva, ancora decisivo il super Masina ammirato nella prima parte del campionato. Due calci di rigore nella ripresa trasformati da Pjanic e Dzeko invertono il copione della gara ma Destro – ancora da rigore – ristabilisce la parità. Pareggio folle al Dall’Ara, la Roma rallenta.

TABELLINO – BOLOGNA – ROMA 2-2

Marcatori: Masina (B) 14’, Pjanic (R) 51’ rig., Dzeko (R) 72’ rig., Destro (R) rig. 87’

Ammoniti: Bologna – Donsah, Gastaldello, Mirante, Maietta, Destro; Roma – Manolas, Nainggolan, Iturbe, Torosidis

Espulsi:

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Maietta (all’80’ Mancosu), Gastaldello, Masina; Donsah (al 70’ Taider), Diawara, Brighi; Mounier (al 76’ Rizzo), Destro, Giaccherini. In panchina: Da Costa, Stojanovic, Oikonomou, Ferrari, Morleo, Mbaye, Crisetig, Falco, Brienza. Allenatore: Roberto Donadoni

Roma (4-3-3): Szczesny; Maicon (al 63’ Torosidis), Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic, Keita (al 63’ Vainqueur), Nainggolan; Florenzi, Dzeko, Iturbe (al 90′ Sadiq). In panchina: De Sanctis, Lobont, Gyomber, Castan, Emerson, Ucan, Iago Falque, Ponce. Allenatore: Rudi Garcia