Tutti in ritiro, ultima chiamata per Pecchia

Iscriviti
pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Da ieri sera la squadra è in ritiro per preparare al meglio la sfida esterna contro il Sassuolo. Non sono ammessi errori, un ulteriore passo falso potrebbe segnare il capolinea per Pecchia.

L’Hellas è in ritiro da ieri sera. La partita contro il Sassuolo è troppo importante per dare una svolta al campionato e cercare una vittoria contro un avversario alla portata anche e soprattutto per riscattare la sfortunata sconfitta di lunedì contro il Bologna.

Il ritiro è annunciato dalla società con un comunicato ufficiale.

«Il Verona in ritiro in vista del match contro il Sassuolo. Squadra e staff, da mercoledì 22 novembre, svolgeranno gli allenamenti a Collecchio, in provincia di Parma, dove rimarranno fino a sabato 25 novembre quando al ‘Mapei Stadium’ (ore 18) si giocherà l’anticipo della 14a giornata della Serie A TIM 2017/18».

Quindi, come suggerito lunedì dla ds Filippo Fusco e da uno degli uomini simbolo di questa squadra, Alessio Cerci, adesso “tutti zitti e lavorare”.

Non sono ammessi altri errori, non è ipotizzata l’idea di una ulteriore sconfitta (sarebbe la decima stagione su 14 partite) che potrebbe davvero a questo punto diventare il punto di non ritorno soprattutto per Fabio Pecchia. La società a questo punto gli ha dato la fiducia a tempo. Il mister intanto spera almeno di recuperare uno degli infortunati che continuano a caratterizzare questa stagione gialloblù. Il rientro di uno tra Ferrari, Kean e Zaccagni, potrebbe intanto portare almeno un po’ di entusiasmo.