Venezia-Frosinone: un pareggio che accontenta tutti

© foto www.imagephotoagency.it

La sfida nelle zone alte della classifica termina con un pareggio per 1 a 1

Venezia-Frosinone: Dopo un primo tempo divertente in cui le due squadre hanno dato vita ad un bel gioco e segnato due reti, portando il punteggio sull’1-1, il secondo tempo è stato dominato da fasi di gioco spente e di studio. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto per quanto visto, ma a perdere punti è soprattutto il Frosinone, che con una vittoria avrebbe potuto scavalcare l’Empoli. I ciociari si trovano ora al secondo posto a pari punti con l’Empoli ma in svantaggio per differenza reti, mentre il Venezia occupa il settimo posto a diciotto punti, in piena zona play-off. La prima rete dell’incontro è stata realizzata al 19′ da Modolo, ma il Frosinone ha subito risposto con la rete di Ciofani al 22′. I neroverdi escono dal campo con un ottimo punto contro una delle squadre favorite per la promozione  e tanta ritrovata fiducia per il proseguo del campionato.

Sala Stampa: 

Inzaghi (allenatore del Venezia):“Abbiamo commesso un solo errore e ci hanno puniti. Vedere i miei giocatori delusi per non aver vinto contro una big mi riempie di orgoglio. Dispiace perché il gol è stato su una nostra distrazione. Sappiamo di poter fare cose importanti.”

Longo (allenatore del Frosinone):“E’ un buon punto a Venezia, in un campo ostico, soprattutto dopo il gol subito all’inizio. C’è da essere soddisfatti perché il Venezia gioca un bel calcio. Faccio i complimenti ai ragazzi per la reazione al gol subito.”

 

Venezia: Audero, Domizzi, Modolo, Andelkovic, Bruscagin, Pinato, Bentivoglio, Garofalo, Falzerano, Zigoni, Marsura

Frosinone: Bardi, Brighenti, Ariaudo, Terranova, Ciofani, Gori, Maiello, Crivello, Soddimo, Ciano, Ciofani

Migliore in campo CalcioNews24: Ciofani (Frosinone)