Verona Crotone 2-1: cronaca e tabellino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Allo stadio Bentegodi, il match valido per la 17ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Verona e Crotone: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Il Verona supera il Crotone e conquista tre punti fondamentali grazie alle reti di Kalinic (al primo gol con la maglia gialloblù) e Dimarco. Il Crotone ha provato a riaprire la partita a inizio ripresa con il solito Messias ma non c’è stato nulla da fare.


Sintesi Verona Crotone 2-1

Fischio d’inizio – si gioca

4′ Chance per il Verona – Messias perde palla a centrocampo, allora Kalinic scatta in avanti: pallone per Zaccagni, che prova a incunearsi in area di rigore, ma senza riuscire a passare. Resta in pressione la squadra di Juric.

8′ Il Verona protesta – Zaccagni entra in area dalla sinistra, Djidji si attacca al numero venti gialloblù e lo atterra. L’arbitro indica la bandierina e conferma la sua decisione anche dopo il consulto con il Var.

9′ Ci prova Dimarco – L’ex Inter prova su calcio di punizione dai 25 metri, Cordaz blocca facile

16′ GOL DEL VERONA – Barak affonda centralmente e serve Kalinic che entra in area e batte Cordaz con un destro angolato

24′ GOL DEL VERONA – Zaccagni serve sulla corsa Dimarco che entra in area e da posizione defilata batte d’esterno Cordaz

30′ Hellas in controllo del match – Verona in totale controllo del match e che continua a spingere forte sull’acceleratore alla ricerca del terzo gol.

34′ Chance per Barak – Si scatena il numero sette gialloblù, che conquista un pallone sulla trequarti, si mette in proprio e tenta l’esecuzione a giro verso il secondo palo: sfera fuori di poco.

35′ Barak vicino al gol – Manovra avvolgente del Verona con il cross di Dimarco dalla sinistra e il colpo di testa di Barak da due passi con Cordaz che si supera

44′ Messias ci prova da lontano – Conclusione da lontanissimo del numero del 30 del Crotone, Silvestri si distende e blocca

54′ GOL DEL CROTONE – Cross dalla sinistra di Reca, pallone che attraversa tutta l’area piccola dopo un liscio di Dimarco e finisce da Pereira che appoggia per Messias il quale, tutto solo, in volée fa 1-2

59′ Il Crotone attacca – È tutta un’altra partita in questo secondo tempo, è il Crotone che prova a fare la partita con il Verona pronto a punire in ripartenza.

62′ Barak vicino al gol – Dimarco arriva al limite dell’area di rigore e appoggia all’indietro per Barak, il cui tiro di prima intenzione termina incredibilmente fuori dallo specchio della porta.

69′ Chance per il Crotone – Lancio lungo di Cordaz, che pesca in avanti Simy: questo fa da sponda per Messias, che a sua volta scambia con Vulic, il quale di tacco stava per portarsi a tu per tu con Silvestri.

73′ Chance per il Verona – Cross di Reca nel cuore dell’area di rigore, con Simy che non arriva sul cross. Dall’altra parte raccoglie la sfera Messias, che punta e salta Dimarco, senza poi trovare la porta difesa da Silvestri.

77′ Occasione per Faraoni – Faraoni, con caparbietà, vince una serie di contrasti ed entra in area, ma si fa soffiare il pallone da Luperto proprio al momento della conclusione in porta

85′ Colley vicino al gol – Azione personale del numero 90 che prova a sorprendere Cordaz sul suo palo da posizione defilata ma il portiere del Crotone devia in angolo

90′ Traversa di Colley – Un siluro del calciatore del Verona, che colpisce il montante della porta difesa da Cordaz.


Migliore in campo: Zaccagni PAGELLE


Verona Crotone 2-1: risultato e tabellino

RETE: pt 16′ Kalinic, 24′ Dimarco; st 55′ Messias

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Magnani (62′ Gunter), Ceccherini (46′ Dawidowicz); Faraoni, Tameze, Ilić, Dimarco; Barák, Zaccagni (75′ Colley); Kalinić (62′ Di Carmine). A disposizione: Berardi, Pandur, Salcedo, Di Carmine, Udogie, Çetin, Rüegg, Bessa, Danzi
All.: Ivan Jurić

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemić, Luperto; Molina (46′ Simy), Eduardo Henrique (1′ st Pereira), Zanellato, Vulic, Reca; Messias, Riviere (76′ Dragus). A disposizione: Crespi, Cuomo, Magallan, Crociata, Rojas, Mazzotta, Siligardi, Rispoli, Petriccione
All.: Giovanni Stroppa

ARBITRO: Massimi

AMMONITI: Ceccherini, Lovato, Djidji, Magnani, Pereira