Zaccardo: “Fra Catania e Palermo un derby sentitissimo”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato in esclusiva da itasportpress.it, il difensore del Parma Cristian Zaccardo ha parlato del derby fra Catania e Palermo che andrà  in scena sabato prossimo alle 19: “Ho giocato un paio di derby contro il Catania e sono state sempre partite intense sul piano agonistico, si tratta di una gara molto sentita dalle due tifoserie e per la qualità  delle due attuali formazioni c’è da aspettarsi una bella partita. Fra qualche anno Catania-Palermo potrebbe acquisire la stessa importanza storica dei derby di Roma o Genova. Chi può essere decisivo? Nel Palermo il giocatore più in forma è Miccoli e per i difensori del Catania non sarà  facile marcarlo anche se i rossazzurri hanno anche loro giocatori molto pericolosi. Mi aspetto un Palermo aggressivo che cercherà  di fare il possibile almeno per mantenere il quarto posto in classifica. In questo momento i rosanero sono i favoriti per l’ingresso in Champions perchè vedo la Juventus in grande difficoltà , la Sampdoria non ha la stessa continuità  di risultati e il Napoli fuori casa non è convincente come al San Paolo. Il mio pronostico? Il pari potrebbe accontentate entrambe le squadre, dico che finirà  1-1 e segneranno Mascara e Miccoli. La stagione a Parma? E’ stata fin qui molto positiva, speriamo nelle prossime partite di fare quanti più punti possibile per migliorare la classifica, cercheremo di giocare a viso aperto e con la serenità  di essere già  salvi. Il Mondiale? Ma dispiace da campione del mondo in carica non poter andare in Sudafrica. E’ un po’ difficile pensare di far parte dei convocati di Lippi anche se quest’anno ho giocato bene.Ã?  Se non sarà  quest’anno magari riprendo la maglia azzurra nella prossima stagione”.