Abodi: «Giocare a Natale è positivo»

abodi serie b de laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Abodi, presidente della Serie B, ha parlato della scelta di giocare durante le feste natalizie in stile inglese

La versione italiana del boxing day, tanto amato dai tifosi d’oltremanica, è stata proposta anche quest’anno dalla Serie B scesa in campo nel giorno della vigilia e prossimamente i giorni 28, 29 e 30 dicembre. A confermare gli ottimi risultati dell’iniziativa è stato direttamente il presidente della serie cadetta Andrea Abodi. Queste le sue parole: «Giocare durante le feste di Natale è ormai una tradizione e anche se qualcuno come il presidente Tavecchio non ne comprende il senso i numeri ci danno ragione».
ABODI APPROVA IL CALCIO NELLE VACANZE DI NATALE – Il numero uno della Serie B ha poi proseguito, nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: «Noi abbiamo intenzione di proseguire anche nei prossimi anni, siamo noi che dobbiamo essere a servizio dei tifosi e non viceversa. È necessario concentrarsi sul nostro calcio per cercare di migliorarlo, il pubblico ha grande voglia di vedere la propria squadra allo stadio bisogna saperlo coinvolgere».