Allegri, sfogo alla Mou contro i tifosi: «In finale non si gioca con il Collesalvetti»

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Juventus si sfoga dopo la vittoria con l’Olympiacos. Messaggio ai tifosi da parte di Massimiliano Allegri

Chiaro e coinciso! Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha centrato il primo obiettivo della stagione, ottenendo l’ottava qualificazione agli ottavi di finale di Champions nella sua carriera (è un record). Il tecnico bianconero, al termine della gara con l’Olympiacos vinta per 0-2 dalla sua Juve grazie ai gol di Cuadrado e Bernardeschi, ha parlato lanciando un chiaro messaggio ai tifosi. Uno sfogo alla Mourinho da parte di Max che ha invitato i tifosi bianconeri a buttar via la negatività.  Queste le parole del tecnico juventino: «Finali perse? I nostri tifosi devono essere positivi, arriviamo in finale e poi vediamo. Poi la finale non la giochi contro il Collesalvetti (una formazione toscana, ndr), è un evento mondiale, puoi vincerla o puoi perderla».

Prosegue Allegri: «Tacchinardi mi ha detto in tv che lui ha vinto una finale di Champions ma ne ha perse tre. A me piacerebbe sentire che lui ne ha giocate quattro. Arrivare in finale non è una cosa normale, è speciale. Vincere è non è come vincere il torneo del bar. La squadra è forte ma ci sono anche tante altre squadre forti. Il primo obiettivo deve essere il passaggio del turno, ora penseremo agli ottavi. Se possiamo arrivare di nuovo in finale? Sì. La Juve ha giocato otto finali, ora cerchiamo di vincerla. Prima della finale di Cardiff c’era già chi pensava alla nostra sconfitta e non va bene, bisogna essere ottimisti».