Connettiti con noi

Calcio Estero

Allenatori italiani all’estero: stop per Conte e Tedesco

Pubblicato

su

risultati classifica premier league

Pareggiano Tottenham e Lipsia, superati nella corsa alla Champions. Vince ancora il Real Madrid di Ancelotti

Brusche frenate per quanto riguarda la corsa alla Champions League di Antonio Conte e Domenico Tedesco. Il Tottenham non va oltre lo 0-0 contro il Brentford e viene superato dall’Arsenal, il Lipsia pareggia con un clamoroso 3-3 contro il Borussia Moenchengladbach ed è pericolosamente avvicinato dal Friburgo. Così, i due allenatori italiani all’estero, nonostante i buoni risultati dell’ultimo periodo, hanno bisogno di un finale di campionato in crescita per conquistarsi un posto in Champions.

Vola Ancelotti

In Spagna, invece, continua a volare il Real Madrid di Carlo Ancelotti. I Blancos trionfano per 3-1 contro l’Osasuna, il Barcellona crolla in casa con il Rayo Vallecano e il titolo è sempre più vicino. Così come sembra più vicina la retrocessione di Lisci: il Levante perde di misura per 3-2 contro il Siviglia, ora la salvezza è distante sei lunghezze ma il tempo per recuperare è sempre meno.

Vanoli e Montella, momenti neri

Proseguono anche i periodi negativi di Paolo Vanoli e Vincenzo Montella. L’Adana Demirspor crolla contro il Trabzonspor, lo Spartak Mosca perde anche contro il Rostov. In Russia il tecnico italiano deve cominciare a guardarsi alle spalle, con la zona per gli spareggi per non retrocedere distante appena tre lunghezze, mentre per l’ex allenatore di Milan e Fiorentina si allontana sempre di più la zona Europa, ora a cinque punti e con la sua squadra che ha collezionato la seconda sconfitta di fila.