Balotelli reagisce ai razzisti e viene ammonito: scoppia un caso in Francia – VIDEO

Balotelli Nizza
© foto www.imagephotoagency.it

La reazione di Mario Balotelli nella partita contro il Digione gli è costata un giallo. Ma le associazioni anti-razzismo sono dalla sua parte

Mario Balotelli nel mirino dei razzisti? Non è la prima volta. E purtroppo, probabilmente, non sarà neanche l’ultima. La novità, però, è che ad essere ammonito sia stato proprio Super Mario, colpevole di aver reagito, nella partita tra il suo Nizza e il Digione, a quegli ignoranti che – a suo dire – avevano iniziato a prenderlo di mira per il colore della pelle. L’inciso è d’obbligo, visto che nessun giocatore – neanche il portiere avversario più vicino alla curva – sostiene di aver sentito alcunché.

Quel che è certo, però, è che Balotelli ha zittito con il dito quel segmento di pubblico che l’aveva preso di mira e poi – incredulo per l’ammonizione ricevuta – ha spiegato al direttore di gara la situazione. Questi, a referto, ha aggiunto una nota che potrebbe servire a togliere l’ammonizione al nostro attaccante. Poi ha chiesto che lo speaker decessare immediatamente gli insulti di carattere razzistallo stadio avvisasse il pubblico di «». Oggi il suo rapporto verrà esaminato.

Nel frattempo l’associazione Sos Racisme si è già schierata dalla parte di Balotelli, sottolineando come «il fatto che non ci siano immagini tv dovrebbe semplicemente innescare un’inchiesta o almeno una ricerca di testimoni come succede per esempio nel calcio inglese in casi simili». Balotelli ha parlato nello specifico di 2-3 persone: secondo L’Equipe, se gli insulti non fossero cessati l’ex Milan avrebbe abbandonato il campo.