Barcellona, Bartomeu: «Neymar? Tutto regolare»

© foto www.imagephotoagency.it

BARCELLONA BARTOMEU NEYMAR REAL MADRID – Josep Bartomeu ha svolto oggi la sua prima conferenza stampa da presidente del Barcellona, dopo che nella giornata di ieri Sandro Rosell ha rassegnato le dimissioni dall’incarico. Il nuovo numero 1 del club blaugrana ha subito difeso la società, dalle accuse di aver manipolato la cifra dell’acquisto di Neymar, accusando anche altri club, in particolare il Real Madrid, di aver innescato questo polverone per vendicarsi del Barcellona.

IL DISPETTO – «Continueremo il progetto iniziato nel 2010 – ha esordio Bartomeu – . Apprezzo il lavoro che ha fatto Rosell negli anni. Con il suo addio ha mostrato nuovamente la sua sincerità. Sono orgoglioso di essere suo amico. Noi non abbiamo mentito, lo ribadisco con forza. Le partite si vincono sul campo non negli uffici. Abbiamo perso Di Stefano negli uffici, ma non perderemo Neymar. Qualcuno non ha perdonato che, nonostante la nostra offerta fosse più bassa, Neymar abbia deciso di venire da noi».