Belotti era della Roma ma Sabatini gli preferì…

belotti torino
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Belotti, giustiziere della Roma, poteva vestire i colori giallorossi ma il ds Sabatini gli preferì due attaccanti che col senno di poi…

Andrea Belotti ha realizzato il gol dell’1-0 nella sfida poi vinta dal Torino contro la Roma per 3 a 1. L’attaccante ha fatto ammattire i difensori giallorossi, in particolare Bruno Peres, procurandosi il rigore poi trasformato da Iago Falque e servendo l’assist all’ex Roma per il terzo gol granata. Oltre al danno la beffa. “Il Corriere della Sera” ha svelato un interessante retroscena sul passato del Gallo.

IL RETROSCENA – Qualche anno fa l’attuale centravanti granata era stato chiesto espressamente da Alberto De Rossi, allenatore della Primavera della Roma. Walter Sabatini, direttore sportivo giallorosso, non accontentò il papà di Daniele. Ma chi arrivò al posto di Belotti? Il ds acquistò non uno ma due attaccanti: Jonathan Alexis Ferrante, che attualmente gioca in Serie D con la maglia dei padovani dell’Abano e lo svedese Valmir Berisha, considerato “il nuovo Ibrahimovic”, attualmente senza contratto. Chiaramente è facile parlare col senno di poi ma WS, visti i risultati e la carriera dei tre attaccanti fino a questo momento non prese la scelta migliore.