Biglia a Fiumicino: «Se vado ad Auronzo? Non lo so». Milan fiducioso, Lotito…

biglia lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Biglia-Milan, proseguono i contatto con la Lazio. Rossoneri pronti a un sacrificio – 10 luglio, ore 23,25

Sono proseguiti nelle ultime ore i colloqui tra la dirigenza milanista e quella della Lazio per Lucas Biglia. Il club rossonero è fermo all’offerta di 16 milioni, bonus compresi, ancora lontani dai 20 richiesti da Lotito. Come riporta Sky Sport, il Milan è fiducioso sulla conclusione dell’affare per l’argentino, e si prepara a qualche sforzo economico in più, ma senza arrivare ai 20 milioni richiesti dai biancocelesti; il club rossonero, addirittura, vorrebbe portare Biglia in Cina, nella tournèè che avrà inizio venerdì. Il Milan ha fretta, vuole chiudere per il 31enne argentino.

Lucas Biglia è vicino al Milan, il centrocampista della Lazio è al centro di un tira e molla di calciomercato e potrebbe sbloccarsi tutto a breve: non sarà inserito Lapadula nell’affare. Il giocatore è in Italia – 10 luglio, ore 10.05

Lucas Biglia è sbarcato a Fiumicino alle 6.45 del mattino. Il centrocampista della Lazio è arrivato 48 ore dopo rispetto ai suoi compagni grazie al permesso concessogli dalla società. Il centrocampista potrebbe disertare il ritiro di Auronzo di Cadore: «Se vado ad Auronzo? Non lo so» ha detto il centrocampista al suo arrivo. Il Principito poi ha preferito non rispondere alle altre domande dei cronisti. Domani le visite in Paideia ma oggi potrebbe esserci l’accelerazione decisiva tra Milan e Lazio. Le prossime 24 ore saranno decisive.

Biglia-Milan, incontro decisivo: c’è il nodo Lapadula – 10 luglio, ore 7.00

Il Milan e la Lazio continuano il braccio di ferro per Biglia. La novità è che non verrà inserito Lapadula all’interno di questa trattativa. Il Milan lo valuta quindici milioni di euro, la Lazio invece si ferma a undici milioni e non si può arrivare a un accordo. La giornata di domani sarà cruciale, perché il procuratore Enzo Montepaone incontrerà Fassone e Mirabelli. Questi confermeranno la loro proposta di contratto e ribadiranno che Biglia è la prima scelta del Milan. Stando a Tuttosport il contratto del Principito dovrebbe essere di quattro anni a tre milioni e mezzo di euro a stagione. Difficilmente l’argentino si farà vedere in ritiro con la Lazio, nelle prossime ore verrà definito tutto.

Lucas Biglia e il Milan, martedì incontro decisivo – 9 luglio, ore 21.10

Lucas Biglia e il Milan, un matrimonio che sembra destinato a realizzarsi. Martedì è previsto l’incontro decisivo tra le parti per trovare l’accordo. Il club rossonero sta facendo pressioni sull’agente, che da giovedì e in Italia, per far abbassare le richieste della Lazio. Claudio Lotito non lo vorrebbe vendere in Italia e continua a chiedere 25 milioni di euro. Fassone vorrebbe invece inserire qualche contropartita tecnica ma il patron biancoceleste continua a fare muro. La sensazione però è che alla fine la volontà del giocatore di lasciare Roma possa risultare decisiva.

Biglia-Milan: ecco le ultime sulle cifre dell’affare

Prima vicinissimi, poi lontanissimi, adesso di nuovo vicinissimi. La Lazio e il Milan possono trovare a breve un accordo per Lucas Biglia. Secondo le ultime notizie, c’è ancora distanza tra domanda e offerta ma i bonus potrebbero diventare decisivi: la Lazio vuole venti milioni di euro, il Milan invece ne offre solamente quattordici e quindi bisogna trovare la quadra. Potrebbe sbloccarsi tutto con l’aggiunta di poco più di tre milioni di euro di bonus legati al rendimento personale e della squadra nel corso della prossima stagione, scrive La Gazzetta dello Sport. Il Milan vuole sprintare per Biglia e adesso c’è molto ottimismo intorno a questa operazione. La distanza tra Claudio Lotito e Marco Fassone è colmabile, l’argentino non andrà in ritiro coi biancocelesti e a breve potrebbe passare ai rossoneri.