Connettiti con noi

Europei

Braithwaite: «Malore Eriksen? L’ho guardato ed era morto»

Pubblicato

su

Martin Braithwaite ha parlato degli attimi di paura vissuti durante il malore di Christian Eriksen: le sue parole

Martin Braithwaite, attaccante di Barcellona e Danimarca, ha parlato degli attimi di paura vissuti durante il malore di Christian Eriksen. Le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di 433.

«È stata l’esperienza più terrificante della mia vita. Il momento più alto dello sport in Danimarca tutto d’un tratto si è trasformato in un incubo, quello che è successo quella sera ha shockato le persone. C’è stato un momento in cui ho guardato Christian ed era morto. Quando vedi il corpo di una persona che è morta non hai dubbi, sai cos’è successo. Ed è quello che ho visto in Christian. Ho iniziato a pregare, tantissimo, sentivo fosse l’unica cosa che potessi fare, affidarmi a Dio. C’erano i medici a lavorare su di lui, è un’immagine che non auguro a nessuno. Per fortuna è finito tutto bene, Christian sta bene ed è in forse. È l’unica cosa che speravamo tutti».