Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, Mazzarri: «Mi auguro un 2022 diverso. Su Caceres e Godin…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la sconfitta contro la Juventus

Walter Mazzarri, tecnico del Cagliari, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro la Juventus. Le sue dichiarazioni.

PRESTAZIONE – «Oggi ho visto un Cagliari simile alle partite prima dei due 4-0, due partite che ci hanno fatto tanto male. Ho visto una squadra che ha reagito bene, sapendo chi avevamo di fronte anche sull’1-0 potevamo pareggiare con l’occasione di Dalbert e Joao Pedro, con assenze importanti come quella di Nandez. I ragazzi hanno fatto una grande gara, mi è piaciuto quasi tutto, purtroppo abbiamo permesso anche il 2-0. Con l’entusiasmo con il quale stavamo giocando potevamo anche vincere, ma va tutto storto. Mi dispiace per i tifosi. Penso e spero un’annata diversa».

VOCI – «Caceres e Godin? La risposta i giocatori la devono dare sul campo. Noi dalle 9 alle 19 siamo ad Assemini per lavorare per loro, ognuno deve avere il proprio ruolo. Le parole non servono, chicchere poche e tanti fatti. Ogni volta si preparano le partite e poi si vede cosa si ha sbagliato. Se siamo a questo punto la colpa è comunque di tutti. Questo andamento non piace a nessuno e bisogna cominciare a cambiare. Vanno prese delle decisioni».

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU CAGLIARINEWS24