Cagliari, sindaco Quartu ribadisce: “Stadio non agibile”

© foto www.imagephotoagency.it

CAGLIARI MILAN QUARTU IS ARENAS CONTINI – Mauro Contini, sindaco di Quartu S.Elena, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per affrontare la spinosa vicenda legata alla disputa del match tra Cagliari e Milan, in programma per domenica alle ore 15, allo stadio Is Arenas: “Sono venuti alla luce alcuni problemi relativi all’ordine pubblico. Non ci sono al momento le condizioni per garantire la sicurezza nel corso del match, ma auspicihiamo che esso possa giocarsi regolarmente, magari limitando l’afflusso dei tifosi perché tornare a Trieste sarebbe una nuova sconfitta per tutti. Non è giusto che la squadra rossoblu non possa giocare in Sardegna. Questo impianto non è ancora agibile. Contro la Juventus servì un nullaosta ma per problemi di comunicazione tra Lega e autoritàandò tutto in fumo. Mentre per la sfida contro il Napoli la situazione e il momento erano differenti. Io sono amico del presidente Massimo Cellino ma devo anche tutelare gli interessi del comune che rappresento. Lo stadio è nostro e il club sardo ce l’ha chiesto in concessione per tre anni“.