Verdi spiega il no al Napoli: «Non voglio lasciare il Bologna a gennaio»

verdi
© foto www.imagephotoagency.it

Il grande rifiuto è arrivato: Simone Verdi ha rispedito al mittente la proposta del Napoli. Il fantasista del Bologna ha spiegato i motivi della sua scelta a Sky Sport

Simone Verdi non si muove da Bologna: è ufficiale, il fantasista ha rifiutato l’offerta del Napoli. Intervistato da Sky Sport, il numero 9 rossoblu ha spiegato i motivi della sua scelta: «Non è stato un no al Napoli: non volevo lasciare il Bologna a gennaio. Avrei preferito restare qui per non lasciare un progetto di crescita fino a giugno: l’offerta azzurra mi ha lusingato e ci ho pensato, ma sono tornato sulla mia decisione. A Napoli mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e il loro calore, ma volevo rispettare la decisione di non lasciare Bologna».

Continua Simone Verdi: «Ero conscio che la prima in classifica mi volesse, ma ho deciso di restare in rossoblu con grande serenità. I soldi fanno comodo, questo è ovvio, ma è stata una mia scelta». Infine, una battuta sul pressing della dirigenza azzurra: «Giuntoli ha tentato in ogni modo di convincermi, anche mister Sarri mi ha contattato telefonicamente. Con grande sincerità ho detto che non me la sarei sentita di lasciare Bologna. Sapevo di non avere il posto assicurato al Napoli, ma la scelta non è dipesa da questo».