Connettiti con noi

2015

Palermo, blitz per Sensi: i dettagli

Pubblicato

su

Duello con il Milan, ma ora i siciliani sono in vantaggio

Il futuro di Stefano Sensi è un intrigo: il Milan sembrava in grado di sbaragliare la concorrenza di Inter, Napoli, Roma e Genoa, ma ora deve fare i conti con l’inserimento del Palermo. Sebbene il club rossonero vanti un canale preferenziale con il procuratore del centrocampista del Cesena, non è da sottovalutare il guizzo della società siciliana, che è pronta a pagare subito il cartellino di Sensi per 5 milioni di euro.

IL BLITZ – Come evidenziato dal Corriere dello Sport, il Cesena vorrebbe di più, ma avrebbe aperto ad Enzo Maresca come parziale contropartita tecnica. Lo scenario più vantaggioso sembra quello di cedere a gennaio il giocatore, ma trattenerlo in Romagna fino al termine della stagione. Una soluzione ottima per il Milan, che però ha il budget ridotto per gennaio. Il Palermo, invece, è pronto a staccare l’assegno: lo ha chiarito il presidente Maurizio Zamparini al direttore sportivo Rino Foschi, con cui ha ottimi rapporti. L’intrigo potrebbe risolversi nei prossimi giorni.

ALTRE PISTE – L’alternativa, secondo La Gazzetta dello Sport, è Birama Touré, centrocampista del Nantes. Resta vivo per la fascia, invece, il discorso con l’Inter per Danilo D’Ambrosio: piace, ma vanno valutati ancora alcuni aspetti.