Cannavaro si chiede: «Come fa Acerbi a non essere in Nazionale?»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrale del Sassuolo, Paolo Cannavaro, sponsorizza in Nazionale il suo compagno di reparto Francesco Acerbi: ha ragione?

La domanda è posta direttamente da un suo collega di reparto, Paolo Cannavaro del Sassuolo. Il centrale napoletano della formazione emiliana, nel corso dell’intervista col Corriere dello Sport, ha detto: «Acerbi, è impossibile che non sia in azzurro. Per quello che ha fatto nell’ultimo anno e mezzo lo meriterebbe senza dubbio» commentando così il momento poco florido da parte della Nazionale italiana di Giampiero Ventura. Cannavaro consiglia così un nuovo innesto in difesa per quel che concerne il gruppo azzurro, sponsorizzando il proprio compagno di reparto anche in ottica Nazionale. 

Sulla lotta Scudetto e i relativi sogni del Napoli, invece, ha detto: «Scudetto? La squadra ci crede realmente e lo trasmette anche a chi è al di fuori. L’antagonista è altrettanto forte, dipende da entrambe. La scaramanzia mi porterebbe a dire ‘no’, ma è arrivato il momento di non nascondersi. E anche la città ci spera: questo è l’apice nella storia recente con De Laurentiis. La squadra è forte, Sarri insegna calcio, Mertens è tra i migliori centravanti al mondo e a Napoli ha imparato la furbizia. Quando Di Francesco è andato via gli ho augurato di vincerle tutte, tranne che contro Napoli e Sassuolo. Sta facendo molto bene, ma chi lo conosce sa che la Roma potrà fare anche meglio. Va seguito».