Inter, in Champions sarà dura: ranking basso, andrà in quarta fascia

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Champions Inter, non sarà facile. Spalletti è in quarta fascia e il rischio di un sorteggio non buono è alto, a causa del ranking tra i peggiori della prossima UCL

L’Inter andrà in Champions League, ma non sarà facile. Non tanto per la difficoltà storica della competizione più importante per club, quanto per il sorteggio che si terrà a fine agosto. La nuova formula della Champions manda alla fase a gironi alcune tra le squadre più forti al mondo e il rischio è che, già ai gruppi, la situazione si faccia già complicata. L’Inter ha uno dei ranking più bassi della prossima Champions League: delle squadre già qualificate è la penultima, perché è a 16 e sotto c’è solamente l’Hoffenheim con 14,29. L’assenza dalla Champions si è fatta sentire, dato che il ranking si basa soprattutto sui risultati raggiunti negli ultimi cinque anni. Con un coefficiente del genere, l’Inter non può andare più in su della quarta fascia, vale a dire l’ultima nel sorteggio. C’è ancora tempo per sapere cosa dirà l’urna, ma gli avversari potrebbero essere temibili.

In prima fascia vanno i vincitori di Champions League, Europa League e dei primi sei campionati nel ranking, poi le squadre saranno ordinate in base al coefficiente e in seconda e terza fascia troveremo team veramente importanti. Stando alle attuali squadre qualificate ai gironi e ai playoff, all’Inter potrebbe toccare un gruppo di ferro con Real Madrid (se non vincesse la Champions), Bayern Monaco e Tottenham così come un girone molto più morbido con Lokomotiv, Basilea e Ludogorets. Si va da un estremo all’altro, ma comunque non sarà per niente facile riuscire ad arrivare alla fase a eliminazione diretta. L’Inter si sta già muovendo sul mercato per avere giocatori da Champions, ma intanto gongola per i soldi che arriveranno proprio dalla UCL. Dalla partecipazione alla prossima edizione l’Inter prenderà tra i trentacinque e i quaranta milioni di euro.