Connettiti con noi

Champions League

Chelsea, Loftus-Cheek: «Mi sento a mio agio qui. Sui rischi del Covid…»

Pubblicato

su

Loftus Cheek
Ascolta la versione audio dell'articolo

Ruben Loftus-Cheek, centrocampista del Chelsea, ha parlato alla vigilia del match di Champions League contro lo Zenit

Ruben Loftus-Cheek, centrocampista del Chelsea, ha parlato alla vigilia del match di Champions League contro lo Zenit. Le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

ZENIT – «Ci sono molti buoni giocatori al Chelsea, come è noto. Soprattutto nel reparto di centrocampo. Qualche infortunio e potrei partire dall’inizio, devo essere pronto. Mi sento pronto. Mi sento bene fisicamente ed è tempo per noi di fare un salto di qualità come squadra e come individualità quando i giocatori sono infortunati. Dobbiamo fare il nostro e io mi sento pronto a farlo».

COVID – «Immagino che ci siano dei rischi, ma come club facciamo tutto il possibile per ridurre al minimo quel rischio. Facciamo i test più volte alla settimana e prendiamo le precauzioni necessarie per ridurre al minimo il rischio. Come club e come squadra ci sentiamo il più sicuri possibile e continueremo a farlo».

RUOLO – «Mi sto divertendo molto, soprattutto perché sono in campo e gioco tanto, cosa che non ho fatto negli ultimi anni. Sono molto grato di essere in forma e tra le opzioni per giocare. Ovunque gioco mi sento a mio agio. Ho giocato più avanti nei miei primi anni in Premier League. Mi sto divertendo molto».