Cinque sostituzioni, Marchionni: «La Juve potrà giovarne»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La ripresa delle gare del calcio italiano vedrà anche l’istituzione dei cinque cambi a partita: l’opinione di Marchionni

La ripresa delle gare di calcio italiano vedrà anche la novità delle cinque sostituzioni a partita. L’opinione di Marco Marchionni.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

«Credo che ne possa giovare chi ha una rosa migliore. Ad esempio una squadra come la Juve che prima doveva scegliere tre subentranti, ora può sceglierne cinque, cambiando praticamente mezza squadra. Questo agevola l’allenatore perchè può permetterti di far girare più giocatori possibili e anche i giocatori con più possibilità degli altri. In Lega Pro sono due anni che le facciamo e ti dico che sono molto convenienti perchè ti dà la possibilità di sbagliare formazione ma di correggerla a gara in corso per quasi metà squadra».