Clamoroso Kakà: «Potrei continuare al Milan. Mi sento ancora calciatore»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo l’addio agli Orlando City, Ricardo Kakà apre ad un clamoroso al Milan

Le voci su un possibile ritorno di Kakà al Milan risalgono al mese scorso. Subito dopo la fine dell’esperienza in MLS con la maglia degli Orlando City, erano stati in tanti a profetizzare un Kakà-ter in rossonero. Nulla più di qualche rumours, voci non confermate che avevano alimentato però le speranze degli innamorati calcistici del brasiliano e dei nostalgici in generale.

Adesso, però, a chiarire che l’ipotesi di un ritorno al Milan non è poi così campata in aria, è stato lo stesso Ricardo. Intervistato dal quotidiano polacco Przeglad Sportowy, Kakà ha spiegato: «Mi piacerebbe continuare nel mondo del calcio, come allenatore o direttore sportivo. Allenare il Milan? Perché no. Porto il Milan nel cuore come le altre squadre dove ho giocato. Non ho tagliato i ponti né col San Paolo, né col Real o con l’Orlando, credo di avere una porta aperta dappertutto. Non ho un contratto con nessun club però mi sento ancora un calciatore e nelle prossime settimane deciderò il mio futuro».