Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Allegri: «I sudamericani restano a casa. McKennie? Titolare» – VIDEO

Pubblicato

su

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Juventus

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro il Napoli

LEGGI LA CONFERENZA INTEGRALE

NAPOLI – «Domani sarà una bella partita perché affrontiamo una squadra con grandi valori tecnici. Non è difficile fare la formazione perché non ne ho tanti. Ho scelto di lasciare i sudamericani a casa perché rientrano tra stanotte e domattina. Cuadrado poteva venire ma ha avuto un attacco di gastroenterite ed è fermo in Colombia. Ci sono De Winter Soulé e Miretti che verranno con noi. Questo non deve creare alibi perché cercheremo di fare risultato. Abbiamo una squadra tecnica, e chi ha giocato poco avrà a disposizione una chance».

MCKENNIE – «Ha lavorato bene, domani sarà degli undici poi dovrà valutare dove farlo giocare».

CHIESA – «Per quanto riguarda le sue condizioni, ha avuto un risentimento muscolare. La risonanza è negativa ma ho parlato con lui ed è tranquillo. Il rischio c’è ad entrare in una partita così. De Sciglio e Pellegrini sono pronti, dovrò valutare chi far giocare».

DIFESA A TRE – «Dovrò decidere oggi. La parola emergenza non c’è, perché avremo la formazione ideale per giocare contro il Napoli. Sono molto sereno, è stimolante perché nelle difficoltà bisogna tirar fuori qualcosa in più. Abbiamo 7 partite, ne usciremo perché rientreranno gli altri. Le prestazioni rimangono sempre le stesse rispetto alle prime partite: con l’Empoli abbiamo fatto una partita frenetica. Dobbiamo raggiungere l’equilibrio di una squadra forte, in cui non cambia niente qualunque cosa succede nell’arco della partita e dell’annata».

Advertisement

Facebook

Advertisement