Conferenza stampa Fonseca: «Lavoriamo sempre sulla mentalità»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Fonseca, ecco le parole dell’allenatore della Roma per presentare la gara di domani contro il Bologna

Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di domani sera contro il Bologna. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso sulla gara:

SASSUOLO – «Ho capito cosa è successo. Come allenatore devo sempre analizzare cos’è successo e l’ho fatto come per ogni partita. E’ facile capire per me cos’è accaduto».

CONDIZIONI – «Pastore e Mkhitaryan si sono allenati normalmente. Miki sta un po’ meglio di Pastore, ma entrambi saranno convocati per la partita. Trequarti? Abbiamo diverse soluzioni come Mkhitaryan, Kluivert che ci può giocare, Perotti anche. Pastore però non è nella miglior condizione fisica per giocare dall’inizio».

MENTALITÀ – «Abbiamo fatto una buona partita contro la Lazio ed una prima parte contro il Sassuolo molto diversa. Tatticamente e tecnicamente abbiamo sbagliato. Per la mentalità ci lavoriamo tutti i giorni: vogliamo far capire che dobbiamo essere ambiziosi se vogliamo vincere. In questa stagione ho sentito molte volte che non ha ambizione, ma è il contrario».

NUOVI ARRIVI – «Hanno tutti qualità, ma devono adattarsi. La Serie A è diversa dalla Liga. Hanno bisogno di adattamento per capire com’è il calcio qui. Vediamo se giocheranno domani».

PAROLE DZEKO – «Dzeko ha detto che siamo tutti responsabile e lui in primis perché è il capitano. Lui ha detto che lo siamo tutti, non solamente i più giovani. Onestamente non mi sembra una critica ai giocatori più giovani, mi sembra un consiglio. Dzeko è il leader dello spogliatoio, non ho sentito un tono critico alla squadra».