Consigli Fantacalcio 4^ giornata Serie A: date fiducia a Candreva

© foto www.imagephotoagency.it

Torna la Serie A con il programma della 4^ giornata: ecco i nostri consigli per sbancare al Fantacalcio e far soffrire i vostri amici

Superata la spesso odiata pausa Nazionali, ecco tornare il Fantacalcio ad appassionare milioni di calciofili. Ecco, probabili formazioni alla mano, i nostri consigli per provare a sorprendere i vostri avversari.

Napoli-Atalanta. Il ritorno di Ilicic stuzzica tutti i fantacalcisti, ma conviene puntare su Malinovskyi, reduce dalle buone prove in Nazionale. Nei partenopei, non fidatevi dell’esordio di Bakayoko, meglio puntare sulla velocità a campo aperto di Osimhen.

Sampdoria-Lazio. Milinkovic-Savic pare in formissima, ma occhio al classico gol dell’ex di Correa, vista anche l’assenza di Immobile. In casa Doria, a proposito di ex, fiducia in Candreva: le fasce biancocelesti senza Lazzari e Marusic potrebbero essere terreno di conquista.

Inter-Milan. Le assenze dei corazzieri nerazzurri sembrano un invito a nozze per il gioco aereo di Ibrahimovic. In casa Inter, puntate su un Barella sempre più top player: è una garanzia di rendimento.

Crotone-Juventus. Il totem Simy sa come far male alla Juventus, tra i bianconeri Morata ha la grande chance dal primo minuto, ma mettete un centesimo anche sulla rinascita di Bentancur.

Bologna-Sassuolo. De Silvestri ha il fiuto del gol, potrebbe essere la sua giornata così come quella di un Sansone che dovrebbe ottenere una maglia da titolare. In casa Sassuolo, Boga torna a disposizione: un guizzo dalla panchina non guasta.

Spezia-Fiorentina. L’assenza di Galabinov potrebbe concedere al baby fenomeno Piccoli la chance da titolare: un azzardo che può funzionare. Titolare o meno che sia, Callejon potrebbe fare sfracelli sulla traballante fascia mancina spezzina.

Torino-Cagliari. La crescita di Bremer al fianco di Nkoulou può regalare soddisfazioni anche in tema bonus. Tra i rossoblù, Sottil è sulle ali dell’entusiasmo dopo lo show in Under 21, ma date fiducia anche a un Nandez con raggio d’azione avanzato.

Udinese-Parma. Sui gialloblù aleggia lo spettro Covid, ma Cyprien può essere subito una lieta sorpresa. Tra i friulani, bonus attesi dalle due mezzali argentine De Paul e Pereyra.

Roma-Benevento. Facile, scontato, ma Dzeko ha bisogno di sbloccarsi e i campani paiono l’avversario ideale. Tra gli uomini di Inzaghi, attendetevi un guizzo da Iago Falque.

Verona-Genoa. Nell’incertezza rossoblù, date una chance a Czyborra anche se l’avversario diretto, Faraoni, è tra i più tosti. In casa scaligera, Zaccagni può essere l’uomo decisivo.