Cristante e Barella: il nuovo centrocampo della Juve sarà made in Italy

Iscriviti
cristante
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus cerca nuovi, giovani e italiani, centrocampisti. Occhi puntati su Cristante dell’Atalanta e Barella del Cagliari

La Juventus è sempre sulle tracce di giovani calciatori italiani. I bianconeri hanno messo le mani su Favilli, bomber dell’Ascoli, ma pensano anche a nuovi rinforzi per il centrocampo. La Juve vuole muoversi in anticipo per anticipare la concorrenza e ha messo gli occhi su Bryan Cristante. Sul centrocampista classe ’95 dell’Atalanta, come vi abbiamo riportato in esclusiva, c’è anche l’Inter di Ausilio e Sabatini (attenzione ai buoni rapporti tra l’agente Riso il Milan e alcuni club stranieri), ma i bianconeri vantano ottimi rapporti con la Dea e potrebbero sfruttare i buoni uffici per intavolare la trattativa.

Un altro elemento finito sotto la lente d’ingrandimento bianconera è Nicolò Barella. Il centrocampista classe ’97 del Cagliari è abile nelle due fasi e ha realizzato due gol quest’anno. L’ex trequartista è cresciuto tantissimo e si sta imponendo ai massimi livelli anche in questa stagione e potrebbe spiccare il volo. La Juve ha ottimi rapporti anche con la società di Giulini e potrebbe avviare un nuovo affare con i rossoblù dopo aver chiuso i trasferimenti dei vari Padoin, Romagna, Isla e Del Fabro. La Juve continua a seguire Emre Can e Goretzka, due parametri zero molto ‘accattivanti’ ma guarda anche all’Italia: nel mirino ci sono Cristante e Barella.