Crotone, parla lo scopritore di Messias: «Aveva perso le speranze»

Iscriviti
messias crotone
© foto Junior Messias

Quella di Messias è forse una delle storie più belle della Serie A: l’attaccante del Crotone ha ammaliato tutti con la sua classe.

Ezio Rossi, ex allenatore del Torino, ha confessato a TMW di quando ha scoperto Messias, attaccante del Crotone, tra gli amatori.

«Io l’ho pescato negli amatori e segnalato a miei amici che frequentano la Serie A… C’era il dubbio sul reggere le pressioni, ma aveva delle qualità al di sopra della media, soprattutto atletiche. Come ragazzo ha veramente la testa sulle spalle, dimostrando quello che dicevo già 5 anni fa quando qualcuno mi pigliava per matto. Ora ha iniziato pure a far gol: con noi ne fece 23, ma avrebbe potuto segnarne 40. Averne già fatti diversi nel Crotone è ottimo, spero vada avanti così perché se lo merita per cosa ha vissuto. Mi prendo solo il merito di avergli fatto rincorrere un sogno verso il quale aveva perso le speranze. L’ho convinto, e sono felice che stia raggiungendo quel sogno: quando lo sento gli dico sempre che deve dimostrare nella partita dopo».