Connettiti con noi

Juventus News

Danilo: «Sono all’apice della mia carriera. Cristiano Ronaldo mi ha detto…»

Pubblicato

su

Danilo ha parlato in conferenza stampa dal Brasile. Ecco le dichiarazioni del difensore della Juventus sul suo momento

Danilo ha parlato dal ritiro del Brasile in vista della prossima gara di Copa America, contro il Perù. Le dichiarazioni dell’esterno della Juventus.

TITOLARE BRASILE – «Avrei potuto avere un mondiale (2018) più lungo, ma non ho potuto a causa infortunio. Se sai la mia storia nella nazionale brasiliana, ho perso la Copa America 2015 e 2016 a causa di un infortunio. Una volta mi sono infortunato nell’amichevole prima della competizione, e nel Centenario della Copa América ero fuori per un’operazione alla stessa caviglia. Quindi davvero avrei potuto avere una storia più lunga, con molte partite e avrei potuto giocare in tutte le competizioni, ma ho avuto queste battute d’arresto. In questo momento posso dire di essere nel picco fisico, tecnico e mentale della mia carriera, e questo si riflette sulle mie prestazioni in Selecao e in Juventus».

MOMENTO DI FORMA – «Nonostante compia 30 anni il mese prossimo, nel calcio moderno a quest’età i giocatori si trovano in una buona forma fisica e con la massima potenza muscolare. È difficile dire che questo è il mio momento perché la concorrenza è forte, ma mi sento molto preparato per dare il mio contributo all’interno della squadra nazionale brasiliana».

CONFRONTO CON RONALDO – «Ronaldo, che è il mio compagno, e con il quale ho un bel rapporto, ha detto qualche giorno fa che l’importante sono i numeri, il resto sono chiacchiere inutili e davvero, nel calcio in questi giorni è molto difficile sorprendere. Credo nei numeri, molto più che nel giocare bene o giocare male. Nella nazionale brasiliana abbiamo avuto la possibilità di osservare in ogni momento del gioco ciò che è efficace o meno. Ma l’importante è vincere».

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU JUVENTUSNEWS24