Dinamo Kiev Juve 0-2: sintesi e tabellino del match

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Allo Stadio Dynamo Lobanovs’kyj la prima giornata di Champions League 2020/21 tra Dinamo Kiev e Juve: sintesi, tabellino, risultato e cronaca live

Allo Stadio Dynamo Lobanovs’kyj, Dinamo Kiev e Juve si affrontano nel match valido per la prima giornata del gruppo G della Champions League 2020/2021.


Sintesi Dinamo Kiev Juve 0-2 MOVIOLA

84′ Gol di Morata – Cuadrado crossa, Morata anticipa il difensore e arriva sulla palla: doppietta per lo spagnolo

58′ Ammonito Demiral – Entrata pericolosa di Demiral su Supryaga: cartellino giallo

50′ Ammonito Cuadrado – Intervento in scivolata di Cuadrado: cartellino giallo

46′ Gol di Morata – Chiesa serve Ramsey, il gallese gira la palla indietro per Kulusevski che tenta il tiro: Buschan respinge ma la palla arriva a Morata, che non sbaglia. Vantaggio bianconero

45′ Ammonito Bentancur – Bentancur ferma da dietro Shaparenko: cartellino giallo per il giocatore bianconero

34′ Occasione per Kulusevski – Ramsey serve Kulusevski: lo svedese con il tacco sfiora il vantaggio, ma Buschan salva in angolo

18′ Problemi fisici per Chiellini – Si ferma Chiellini per un problema muscolare: dentro al suo posto Merih Demiral

15′ Tiro di Chiesa – Tiro a giro di Chiesa, che ancora una volta sfiora il secondo palo

14′ Colpo di testa di Chiellini – Buschan respinge male, la palla finisce in testa a Chiellini che prova ad indirizzarla verso la porta: palla fuori non di molto

12′ Occasione di Chiesa – Ramsey apre per Chiesa, il numero 22 entra in area, dribbla e prova il tiro dalla sinistra: palla deviata in angolo

1′ Inizia il match – Inizia la sfida di Champions League


Migliore in campo: Ramsey, Morata PAGELLE


Dinamo Kiev Juve 0-2: risultato e tabellino

Reti: 46′ Morata, 84′ Morata

Dinamo Kiev (4-3-3): Buschan; Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko, Karavaev (70′ Popov); Buyalski (89′ Garmash), Sydorchuk, Shaparenko; Tsygankov (70′ Verbic), Supryaga, De Pena (60′ Rodrigues). All. Lucescu. A disp. Neshcheret, Boyko, Shepeliev, Tsitaishvili, Lednev, Andriyevskiy, Rodrigues, Syrota, Duelund.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Bonucci, Chiellini (19′ Demiral), Danilo; Cuadrado, Bentancur (79′ Arthur), Rabiot, Chiesa; Ramsey (79′ Bernardeschi); Kulusevski (55′ Dybala), Morata. All. Pirlo. A disp. Pinsoglio, Buffon, Frabotta, Portanova.

Arbitro: Haţegan (ROU)