Di Natale: «Ho smesso e non torno»

Di Natale
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Di Natale, ormai ex attaccante dell’Udinese ed ex giocatore, ha parlato del suo futuro e della lotta Scudetto nella nostra Serie A

Antonio Di Natale non vuole più tornare a giocare. Il calciatore campano, ormai ex capitano dell’Udinese, ha parlato a “Tiki Taka” commentando anche la lotta Scudetto in Serie A e parlando anche dell’ormai famoso rifiuto alla Juventus. L’ex attaccante, classe 1977, ha appeso gli scarpini al chiodo a 38 anni ma al momento, a differenza di quanto pensato in un primo momento, il suo futuro non sarà all’Udinese ma potrebbe essere in televisione.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Totò Di Natale: «Ormai ho smesso. Credo sia arrivato il momento giusto per appendere le scarpe al chiodo e fare qualche altra cosa. Il mio rifiuto alla Juventus? E’ stata una scelta di vita fatta insieme alla mia famiglia perché stavo bene a Udine. Ringrazierò sempre la Juventus ma ho preferito restare a Udine perché stavo bene e ringrazio i tifosi per l’affetto che mi hanno e che mi stanno ancora dimostrando. Lotta Scudetto? La Juve ha qualcosa in più ma attenzione al Napoli che ha una grande squadra e che può giocarsela fino alla fine. Higuain? Può di nuovo raggiungere i gol realizzati lo scorso anno. Totti? Ha 40 anni ed è un campione e lo sta dimostrando».