Connettiti con noi

2015

Empoli, Ghelfi: «Nuovo stadio? Più di un sogno»

Pubblicato

su

L’ad toscano: «Due possibilità per la nostra idea»

L’Empoli ha presentato il progetto per il nuovo stadio, un impianto futuristico da quasi 20000 posti e l’amministratore delegato del club toscano, Francesco Ghelfi, ne ha parlato ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com: «E’ un’opportunità che andrà oltre il 2016 perché ci vorrà un po’ di tempo. C’è da condividere questo percorso con l’amministrazione comunale, vogliamo e dobbiamo farlo insieme. Chiaramente ci saranno degli ostacoli, ma tutto nel rispetto delle leggi e nella massima trasparenza».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue: «Sarebbe uno stadio che vivrebbe sempre, legato ovviamente ad un progetto di sviluppo commerciale. L’impianto rimarrebbe comunale, in convenzione per 49 o 99 anni alla società e poi tornerebbe al Comune.  Le possibilità sono due: riqualificare il Castellani, la nostra idea, o eventualmente costruire un impianto nuovo nella zona della Viaccia, dove però sono emersi costi insormontabili per noi e con un ritorno commerciale esagerato per la zona. Il Comune lo sa, l’unica ipotesi percorribile è quella del ‘nuovo Castellani’».