Connettiti con noi

2013

Fiorentina, Cognigni: «Ricorderò sempre 4-2 alla Juve»

Pubblicato

su

FIORENTINA COGNIGNI JUVENTUS – Mario Cognigni ha voluto fare un excursus per ricordare gli avvenimenti più importanti legati alla sua Fiorentina, nel 2013 che si concluderà tra poche ore. Il presidente della formazione viola, intervistato dai colleghi del quotidiano La Nazione, ha fatto capire che, in particolare, porterà nel suo bagaglio personale la grande vittoria ottenuta dalla Fiorentina contro la Juventus, con uno svantaggio di 0-2 ribaltato grazie alla tripletta di Rossi.

NELLA MEMORIA – «Il 2013 è stata una grande annata – ha esordito Cognigni – , una gioia che vogliamo condividere con i tifosi. Ai quali dico un’altra cosa: ricordate il 4-2 alla Juve? Bene, ci saranno molte altre giornate come quella del 20 ottobre nella storia della Fiorentina. Vediamo la società avvicinarsi a quell’obiettivo di eccellenza che da sempre rincorriamo. E siamo arrivati fin qui perché abbiamo saputo selezionare le idee giuste e svilupparle senza temere il cambiamento. La nostra è una società dinamica».

FACCIAMO BENECognigni, più in generale, ha fatto capire che il progetto Fiorentina sta proseguendo nel verso giusto: «Il calcio europeo è tornato a Firenze, e il nostro gioco regala divertimento ed emozioni, alimentando la passione che Firenze ha per la sua squadra. Il nostro organico si è arricchito di professionisti di livello internazionale che qui hanno trovato un team pronto a lavorare con il massimo della concentrazione, senza risparmiarsi. Numerosi campioni chiedono di giocare per la nostra maglia, così come i giovani talenti che vorrebbero crescere nell’ambiente viola. Ciò dimostra quanto di buono stiamo realizzando».

News

video