Fiorentina: in cosa Chiesa è cambiato rispetto alla scorsa stagione

Juve Chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Rispetto alla scorsa stagione alla Fiorentina, Chiesa quest’anno prova molto di meno il dribbling. I dati lo dimostrano

Una delle caratteristiche più evidenti di Chiesa alla Fiorentina era quella di provare il dribbling in praticamente qualsiasi situazione di gioco, sbagliandone poi parecchi. Tant’è che in molti criticavano questa sua indole di giocare a testa bassa tentando di saltare l’uomo in situazioni improbabili. Tuttavia, numeri alla mano, quest’anno sembra essersi attenuata molto questa sua tendenza.

Oggi Chiesa prova solo 2.8 dribbling ogni 90′, al contrario dei 5.3 della stagione passata. Probabilmente, influisce il cambio di posizione: l’anno scorso agiva molto largo, mentre oggi è soprattutto una punta che si muove dentro al campo.