Florenzi e l’idea Scudetto: «Finché lo dice la matematica…»

rinnovi roma florenzi
© foto www.imagephotoagency.it

Lo Scudetto è ancora una possibilità per la Roma secondo Alessandro Florenzi: il centrocampista ha parlato della Serie A e del nuovo allenatore giallorosso

Roma-Juventus ha detto che i giallorossi ancora sono vivi, lo sa pure Alessandro Florenzi. Spettatore d’eccezione perché infortunato, lo stesso Florenzi ha parlato della partita e di questo finale di stagione. «Lo scudetto? Finché la matematica non ci condanna… Adesso il nostro obiettivo è il secondo posto, dobbiamo puntare solamente a quello. Vincere con la Juventus è stata una partita importante per noi. In tanti ci davano già per sconfitti, anche dopo la vittoria del Napoli. Abbiamo giocato una partita con la tigna, lo ha detto pure mister Spalletti. I tre punti non serviranno a nulla se non giocheremo col doppio della forza e della cattiveria nelle prossime sfide con il Chievo e il Genoa. Tante volte la Roma viene criticata da tanti per via di un pareggio o di una sconfitta, nel girone di ritorno però abbiamo fatto tante cose buono e per ora siamo secondi. Nuovo allenatore straniero? Ho avuto per due anni Rudi Garcia e mi sono trovato benissimo. Ha imparato in fretta l’italiano e noi abbiamo capito subito i suoi schemi di gioco e ciò che voleva trasmetterci. Io personalmente sto meglio, molto meglio, ma stavolta ricomincerò solo quando starò bene» è quanto ha detto Florenzi a Sky.